Politica

La morte di Casaleggio per il M5S è una prova di maturità non facile. Se ne va un uomo che, da dietro le quinte, ha cambiato la politica italiana.

Continue reading about Lo stratega

Nel caso Guidi-trivelle, il problema non è una legge in più, ma la permeabilità delle istituzioni. Torna lo scontro politica-magistratura?

Continue reading about Grigie praterie

Berlusconi non è più Berlusconi, ognuno va per conto suo. Giorgia Meloni vede passare il treno e ci sale: anche a destra è l’ora di ammazzare il padre.

Continue reading about Georgine Le Pen

Il M5S, d’accordo sulle unioni civili, non vuole togliere le castagne dal fuoco al Pd. Anche perché prendere le castagne con le mani in tasca è difficile.

Continue reading about Le mani in tasca

La Svezia rimanda indietro i migranti, la Danimarca confisca i loro soldi, i Paesi dell’est si chiudono. E l’Italia litiga sul reato di clandestinità.

Continue reading about Cronache di ordinaria miopia

La vicenda dei Cinquestelle a Quarto rianima il Pd a Roma. Pronti a una campagna elettorale dettata dalle inchieste?

Continue reading about L’innocenza perduta

La Spagna, dopo la Francia, conferma che la nuova sfida non è tra destra e sinistra, ma tra partiti tradizionali e resto del mondo.

Continue reading about C’era una volta l’alternanza

Chi ci va per devozione, chi per calcolo, chi perché convinto che Renzi sia migliore delle alternative: l’evoluzione in chiaroscuro della Leopolda.

Continue reading about Generazione Leopolda

L’istinto, dopo gli attentati di Parigi, fa reagire con la pancia. A Today un reportage sui migranti in Germania e un’intervista al prefetto Morcone anche per i giornali del Gruppo Espresso.

Continue reading about Parigi, l’Europa e noi

Né la lettura religiosa, né quella geopolitica bastano a capire le radici del terrorismo, che sono anche sociali. Due parole sugli attentati di Parigi.

Continue reading about I manovali del terrore