minoranza pd

L’ultima puntata della serie, tra il grottesco e l’amaro, è lo scambio epistolare tra Pierluigi Bersani e la deputata Giuditta Pini, sua strenua sostenitrice alle primarie 2012 che portarono poi – di fatto – alla composizione del Parlamento attuale. Lei che il giorno prima, in un’intervista a Repubblica, rinfaccia all’ex segretario di aver cambiato idea tante volte sulla legge elettorale, pur di fare opposizione a Renzi; lui che la mattina dopo, sempre su Repubblica, la invita a trovare il coraggio di raccontare agli elettori le magagne dell’Italicum e a prendersene la responsabilità; lei che all’ora di pranzo prosegue il dibattito su Facebook, chiudendo con la speranza “che questa discussione possa essere trattata nel rispetto e non nel sospetto reciproco”.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,

primarie pd liguria

Ci sono due notizie che girano a braccetto, ormai da qualche giorno, e una è decisamente più grave dell’altra. La prima è che un pezzo del Pd, all’incirca coincidente con l’area di Civati, non voterà alle Regionali in Liguria per la candidata ufficiale del proprio partito; la seconda è che, nonostante il segretario le abbia già liquidate come “un bellissimo episodio di democrazia”, le primarie sono arrivate in Procura e non è detto che ne escano immacolate. La notizia più grave è di gran lunga la seconda, ma è dalla prima – ossia dal dibattito interno, che di strettamente ligure ha ben poco – che dipende la tenuta di una serie di questioni oggi sul tavolo.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , , , ,

charlie hebdo religioni satira limiti

A Manfredonia, sede di un Carnevale in grande stile, i fatti di Parigi non sono passati inosservati. E così, dice il sito della manifestazione, l’agenzia per il Turismo “indice, in memoria delle vittime di cotanto atto terroristico, la prima edizione del concorso denominato Premio Carnevale in Satira: Je Suis Charlie”. Basta mandare una vignetta satirica in formato A4 a tema carnevalesco, ma attenzione: il punto 1 del regolamento precisa che “non saranno accettate vignette che offendano il decoro pubblico e la religione”. Un premio dedicato a Charlie Hebdo, insomma, che Charlie Hebdo non potrebbe mai vincere perché non passerebbe nemmeno le selezioni.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , ,

primarie pd liguria

Un bagno di folla o un bagno di sangue: tranne che in rare occasioni, le primarie del Pd non hanno mai conosciuto mezze misure. Fin al 2007, infatti, hanno dato il meglio di sé quando contavano di meno: quando il risultato, cioè, non era seriamente in discussione e dunque servivano soltanto a legittimare il candidato forte e a riconquistare la scena politica con una grande mobilitazione popolare. In caso di battaglia serrata, invece, si è visto di tutto: tanto che ora – con il dossier Liguria portato da Cofferati sul tavolo della Procura – la tentazione forte è quella di lasciar perdere. Che sarebbe uno schiaffo all’idea stessa di Partito democratico e al suo statuto.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,

vigili urbani polizia roma capitale pizzardoni

I tempi della protesta non hanno aiutato, ma ogni romano sa che la vicenda dei vigili assenteisti non è una storia di fannulloni. In nessun’altra città d’Italia si svolgono Giubilei, funerali di Papi, manifestazioni di piazza con milioni di partecipanti, e se Roma ogni volta sopravvive è anche grazie all’abnegazione di molte donne e uomini in divisa: non conoscono domeniche e feste comandate, dunque per loro il Capodanno lavorativo non sarebbe stato una novità. Ma hanno scelto forse il giorno sbagliato per protestare, e certamente la modalità meno comprensibile al cittadino comune: fingere un’epidemia di massa non è mai simpatico, soprattutto in un momento come questo – col Jobs act in discussione – in cui al dipendente pubblico vengono contestati privilegi.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , ,

renzi sfacciato

Un anno fa era lo scapestrato, l’anticonformista, l’eccentrico. Quello che si presentava al Quirinale a piedi per gli auguri del presidente: non era il primo né l’ultimo, ma faceva notizia. Perché al presepe stava bussando un personaggio nuovo, che avrebbe mandato i giornali in overdose di aneddoti e di battute, riempiendo il vuoto lasciato da un Berlusconi a fine carriera.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,

rielezione napolitano 2013

“Dopo tutti i saluti che ho fatto, sarà ancora più bello farmi eleggere per la terza volta”: su Twitter si scherza, e l’account satirico Moniti di Re Giorgio è una fonte inesauribile di battute, ma al Quirinale si comincia a fare sul serio. Non sono una novità le probabili dimissioni: anche due anni fa, al momento della rielezione, si sapeva che il bis era in realtà una proroga, per consentire all’Italia di uscire dal fosso. Che il Paese ce l’abbia fatta, però, è ancora da dimostrare.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

assemblea nazionale pd renzi

La preoccupazione legittima della minoranza Pd, tra lo sciopero generale della Cgil di venerdì e l’assemblea nazionale di oggi, è quella di non sparire: se si votasse davvero a marzo, con qualsiasi legge elettorale, rischierebbe infatti di riportare in Parlamento solo qualche sparuto rappresentante. C’è chi, come Pippo Civati, continua a minacciare la scissione, per poi occupare con Sel, qualche reduce grillino e qualche pezzo di ambientalismo quello spazio naturale che il Partito democratico lascia alla propria sinistra. C’è chi, invece, se ne andrebbe solo se lo cacciassero, e al momento nessuno ha interesse a fare il primo passo: così, appunto, si cercano strade alternative per dimostrare di essere vivi.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , , ,

mafia capitale buzzi intercettazioni

Le campagne elettorali costano, e a Roma costano parecchio: dice una leggenda metropolitana che, alle ultime Regionali, qualche candidato abbia superato i 300 mila euro di spesa.  Sulle parlamentarie – quelle che mobilitarono gli aspiranti deputati e senatori alla ricerca di 5 mila voti nelle vacanze di Natale 2012 – non si hanno stime precise, anche se qualche protagonista dell’inchiesta attuale investì parecchio in manifesti, per la maggior parte abusivi. La domanda è sempre quella: chi paga? E soprattutto, perché?

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,