roma marino monnezza buche tac

Ci sono città, e Roma è tra queste, in cui si vive per amore: la ragione, infatti, ti spingerebbe a emigrare. Ma un innamorato raramente riesce a ragionare con calma: il suo unico pensiero, quando le cose non vanno, è che le sofferenze finiscano in fretta. Come le buche nelle strade, per esempio. O gli autobus che non passano. O i cassonetti che traboccano. Se indossi la fascia tricolore al Campidoglio, non aspettarti di essere capito, nemmeno se ti sembra di avere tutte le attenuanti del mondo. Che poi, in effetti, qualcuna ce l’hai davvero.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , ,

renzi marino crocetta de luca pd

Crocetta o non Crocetta, qualcosa non va. E non solo in Sicilia, ma in varie parti d’Italia che il Pd oggi amministra. Meglio amministrarle con fatica che stare all’opposizione come si faceva prima, direbbe Renzi (e in realtà lo ha detto, nel discorso di domenica all’Expo): non c’è dubbio. Ma è chiaro a tutti che tra il Nazareno e le periferie dell’impero, a volte nemmeno tanto periferiche, c’è più di un problema, dovuto a un motivo di fondo e a svariati altri fattori, diversi a seconda delle latitudini.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , ,

renzi assemblea pd expo tasse

Per un’assemblea di partito che non doveva decidere su temi fondamentali, in un sabato caldissimo di metà luglio, un’ora e mezzo di discorso è un tempo infinito. Ma forse c’era da immaginarlo, perché nessuno come Renzi è bravo a riempire i vuoti, soprattutto nella comunicazione meteo-centrica di mezza estate, e a dettare l’agenda ai mass media. Ieri, per esempio, ha detto che tutti i giornali avrebbero titolato sulla promessa di ridurre le tasse, e puntualmente ciò è avvenuto; anche se si tratta di una promessa, appunto, e anche se i temi sul tavolo erano molti di più.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Per aggiornare: F5 sul pc, CMD+R sul Mac.

tsipras greece europe agreement grecia europa accordo

Ammesso che tenga, l’accordo con Atene annunciato dall’Eurogruppo è quanto di più ragionevole ci si potesse aspettare: un’intesa in cui nessuno si umilia, e in cui ognuno riesce a portare a casa qualcosa di importante. Ci si poteva arrivare prima, questo sì, e probabilmente anche senza passare per un referendum che ha illuso metà Grecia di poter far saltare davvero il banco; ma ci si è arrivati, o almeno così sembra, e questa è comunque una buona notizia per la stessa Europa, destinata a contare sempre di meno – anche a livello economico – se perderà pezzi invece di rafforzarsi.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , ,

tsipras europarlamento

A questo punto, nelle migliori sceneggiature, ci si sarebbe aspettati un colpo di scena. Una proposta prendere-o-lasciare, magari pensata da mesi, in attesa del momento buono per metterla sul piatto: magari il primo discorso al Parlamento europeo dopo la vittoria al referendum, appunto, o qualcosa di simile. Invece, il copione di ieri a Strasburgo sembrava scritto dagli autori di una soap, con l’unico obiettivo di tirarla ancora un po’ per le lunghe. E Tsipras, fedele al proprio personaggio, ricordava il protagonista di una vecchia barzelletta: “Cosa vuol dire procrastinatore?” “Te lo spiego dopo”.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , ,

vincenzo de luca campania

C’era una volta un aspirante governatore, condannato per un abuso d’ufficio alcuni anni prima, desideroso di candidarsi alla guida della propria Regione. La condanna non era per un reato grave, ma poteva essere comunque rischiosa: sia politicamente, perché avrebbe potuto premiare le forze antisistema, sia giuridicamente, perché l’aspirante governatore condannato sarebbe stato a rischio di decadenza. Si cercò di convincerlo con le buone a desistere, ma accadde il contrario: fu lui, con la propria forza elettorale, a convincere il leader del partito a ritirare dalle primarie un candidato più gradito.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , , ,

renzi marino

Una legge non scritta della politica dice che, se vuoi sopravvivere, devi adeguarti al vento. E se il vento cambia – come capita spesso, e come sta capitando ora – devi cambiare anche tu: possibilmente al primo soffio, e comunque mai troppo tardi. Per semplificare: è quello che Renzi ha fatto con Marino, è quello che una parte del Centrosinistra (anche interna al Pd) sta facendo con il presidente del Consiglio.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , ,

venezia sindaco brugnaro

Ci saranno mille attenuanti da tirare fuori nei prossimi giorni, se Renzi vorrà minimizzare la sconfitta di Venezia: potrà prendersela con Orsoni, il precedente sindaco, coinvolto nella vicenda delle tangenti sul Mose; oppure potrà scaricare la colpa sul candidato del Pd, Casson, che al Senato era stato tra i suoi principali oppositori. Ma la realtà è che lo schiaffo brucia, in una tornata di ballottaggi che non avrebbe dovuto dire molto a livello nazionale e che invece – si pensi anche alle sconfitte simboliche in Toscana – ha confermato le intuizioni di due settimane fa: governare logora e la luna di miele è finita da un pezzo.

Leggi tutto »

Tags: , , , , , , , , , , , , ,