Giustizia

Tutti innocenti fino alla sentenza in giudicato, ma Lupi si dimette: Renzi corre, e rischia di inciampare, sul filo del garantismo.

Continue reading about Testa o pancia

La Campania come l’Emilia Romagna e la Liguria: non potendo controllare le primarie, Renzi cerca di non perderle. Ma la politica locale è un altro sport.

Continue reading about Alla periferia dell’impero

Riferimenti alla vita quotidiana, storie di italiani: Sergio Mattarella inizia il settennato da presidente della Repubblica con un discorso di insediamento ad altezza d’uomo.

Continue reading about Altezza d’uomo

Le primarie in Liguria lasciano cicatrici nel Pd, anche per come Renzi ha liquidato la vicenda. E ora, su riforme e Quirinale, si fanno i conti.

Continue reading about La resa dei conti

Pd diviso sul Jobs act, nella speranza di trovare un’intesa sulla delega, e sulla giustizia. Ma Renzi è Renzi quando strappa, non quando media.

Continue reading about La tela e gli strappi

C’era un ministro che si indignava se un rinviato a giudizio veniva chiamato colpevole. Oggi, sul caso Yara e senza Berlusconi da difendere, ha cambiato idea.

Continue reading about L’ansia di Angelino

Rinvio, anzi, voto: purché palese. Meglio un deputato in manette che un trappolone elettorale, dice il Pd. Che ora non ha più bisogno di Genovese, il suo parlamentare più votato alle primarie.

Continue reading about Manette sul voto

Berlusconi si gioca le ultime carte in una condizione di debolezza: se non fa le riforme, i suoi elettori capiranno? Ma esistono rischi anche per Renzi.

Continue reading about Le ultime carte

Dicono gli esperti che il déjà vu sia un’alterazione dei ricordi: lì per lì hai l’impressione di vivere una scena che hai già vissuto, o almeno sognato, ma poi – se vai nei dettagli – il ricordo fa acqua da più parti. Non ti ricordi quando, né dove, né sapresti aggiungere particolari: ti resta solo […]

Continue reading about Déjà vu