Criminalità Organizzata

Il mondo di mezzo gioca sulla linea di confine, a Roma piuttosto affollata. Chiare le responsabilità della destra, ma il Pd – da anni – è un gruviera.

Continue reading about Rientra tutto

Non serviva Genny ‘a carogna per scoprire le infiltrazioni della criminalità nel tifo. Società spesso prigioniere, immagine italiana in Europa a rischio.

Continue reading about Zero tituli

La trattativa Stato-mafia è un tema così importante che mette a rischio le fondamenta stesse di una Nazione. Essere davvero convinti che il governo sia connivente con i mafiosi, per difendere scientemente alcuni politici amici della maggioranza che lo sostiene, ha una sola conseguenza possibile: l’uscita immediata dal Parlamento e la rivoluzione di popolo. Ma […]

Continue reading about La trattativa

Una vendetta personale, o forse no, ma comunque un colpevole che ha confessato di aver fatto tutto da solo: preparazione artigianale delle bombe, posizionamento, esplosione con telecomando. Le indagini di Brindisi – sulla cui efficacia in molti stavano dubitando, per la difficoltà di identificare l’uomo – non restituiscono purtroppo la vita a Melissa, ragione per […]

Continue reading about Qualcosa non va

Nonostante avessi 20 anni e fossi uno studente di Scienze politiche da un anno e mezzo, con una decina di esami sul libretto, fino al giorno della strage di Capaci non mi ricordo di avere avuto una coscienza politica vera e propria. Volontariato molto, ma per l’uomo: lo Stato era per me qualcosa di lontano, […]

Continue reading about Vent’anni

Il ministro Cancellieri a Brindisi, per dire che lo Stato c’è. E mi pare la notizia più importante della giornata, più ancora di quelle che le indagini ci forniranno – speriamo – nelle prossime ore: chiunque sia stato, per qualunque motivo sia successo, lo Stato c’è. E scoprirà i colpevoli, come ha dichiarato poco fa […]

Continue reading about In ordine sparso

Che nella tomba di Enrico “Renatino” De Pedis ci sia De Pedis è già qualcosa, e dispiace soltanto che la notizia sia arrivata con 22 anni di ritardo. La vicenda non è ancora chiusa, ma almeno è stata riaperta: ci sono volute un po’ di pressioni politiche, e altre probabilmente ne serviranno ancora. La più […]

Continue reading about Dentro la tomba

La novità è che sul gioco d’azzardo dovrebbe arrivare un decreto del governo, nel quale il ministro Riccardi ha chiesto di inserire un articolo per la limitazione degli spot. O almeno per la loro regolamentazione, per far capire all’italiano medio quali siano le effettive possibilità di vincita in ogni concorso. Se si dicesse, ad esempio, […]

Continue reading about Aiutateci ad aiutare

Lasciatemi sognare un corno, mi viene da dire, dopo le audizioni di stamattina sul gioco d’azzardo in Commissione Affari Sociali. Cinque associazioni – Gruppo Abele, Libera, Caritas, Centro sociale Papa Giovanni XXIII appartenente al CNCA, Comunità Papa Giovanni XXIII fondata da don Benzi – impegnate in prima linea, tutte di provenienza cattolica: non saranno le […]

Continue reading about La tassa sulle debolezze

Non vorrei mancare di rispetto a nessuno, ma ascoltando Annamaria Cancellieri in Commissione Affari Costituzionali non ho avuto l’impressione di trovarmi di fronte a un nuovo ministro dell’Interno con un suo programma di governo: mi è sembrata piuttosto un amministratore pro tempore di un’eredità lasciata da altri (in questo caso Pdl-Lega), così come a Bologna […]

Continue reading about L’eredità