Andrea Sarubbi

La democrazia diretta non funziona sempre: libertà di voto per i Cinquestelle sulla stepchild adoption. Ma è normale, in partiti contenitori e plurali.

Continue reading about M5S, stepchild e libertà

La Svezia rimanda indietro i migranti, la Danimarca confisca i loro soldi, i Paesi dell’est si chiudono. E l’Italia litiga sul reato di clandestinità.

Continue reading about Cronache di ordinaria miopia

Ieri lo Sveglia Italia, sabato prossimo il Family day: il dibattito sulle unioni civili in Senato si annuncia teso. Ma pluralismo non significa paralisi.

Continue reading about Di piazza in piazza

La vicenda dei Cinquestelle a Quarto rianima il Pd a Roma. Pronti a una campagna elettorale dettata dalle inchieste?

Continue reading about L’innocenza perduta

Si avvicinano le elezioni e per Renzi arriva il tempo dei diritti, a cominciare dal dossier sulle unioni civili. Ma tutto compatibilmente con Alfano e con la pancia dell’Italia, come dimostrano i tempi lunghi sulla cittadinanza e la retromarcia sul reato di clandestinità.

Continue reading about Le cose di sinistra

La Spagna, dopo la Francia, conferma che la nuova sfida non è tra destra e sinistra, ma tra partiti tradizionali e resto del mondo.

Continue reading about C’era una volta l’alternanza

Chi ci va per devozione, chi per calcolo, chi perché convinto che Renzi sia migliore delle alternative: l’evoluzione in chiaroscuro della Leopolda.

Continue reading about Generazione Leopolda

Il problema nella lotta al terrorismo, confermato dalla strage di San Bernardino, è l’effetto imitazione. Che ormai è scattato e trova terreno fertile.

Continue reading about I terroristi a km zero

Partito il Papa, in Centrafrica resta una guerra che di religioso ha solo l’aspetto. E che fa comodo a molti.

Continue reading about Il mondo capovolto