Andrea Sarubbi

Il cattolico Mattarella da Papa Francesco: breve storia di come sia girata la ruota, rispetto ai tempi in cui si cercavano alleanze di potere.

Continue reading about La regola non scritta

Poi parliamo di primavere arabe, di Libia, di Europa. Ma prima fermiamo la propaganda elettorale sui 6500 migranti in più da accogliere, per piacere.

Continue reading about Pancia mia

La proiezione di Diaz alla Camera, la Commissione d’inchiesta, l’interrogazione su De Gennaro: tre fallimenti personali nella ricerca della giustizia.

Continue reading about Un finale diverso

Milan, Mediaset e Forza Italia hanno una cosa in comune: il marchio funziona ancora, la sostanza si sta svuotando. 2 su 3 si possono vendere, la terza no.

Continue reading about AAA Vendesi impero

La minoranza Pd deve decidere: o con Renzi, sperando di cambiarlo, o contro, verso Landini e Vendola. Ma non può restare a lungo nella terra di mezzo.

Continue reading about La dura vita della minoranza

Tutti innocenti fino alla sentenza in giudicato, ma Lupi si dimette: Renzi corre, e rischia di inciampare, sul filo del garantismo.

Continue reading about Testa o pancia

Renzi sta capendo che è più facile essere intransigenti coi ministri degli altri. Ma può ancora spingere Lupi alle dimissioni.

Continue reading about I muscoli sul tavolo

Berlusconi torna in campo, ma trova i ruoli occupati: Verdini e Fitto gli hanno fregato la difesa, Renzi il centrocampo e Salvini l’attacco.

Continue reading about Il leader senza maglia

Le donne, il potere e la condanna a dover essere per forza un simbolo: tra 81 anni, forse, sarà tutto risolto. Nel frattempo, le mimose.

Continue reading about Nel frattempo, le mimose

La Campania come l’Emilia Romagna e la Liguria: non potendo controllare le primarie, Renzi cerca di non perderle. Ma la politica locale è un altro sport.

Continue reading about Alla periferia dell’impero