Scuola

Spaccature sull’Italicum, proteste sulla scuola, problemi nei conti, Regionali in bilico: finita la luna di miele, per Renzi arriva la politica.

Continue reading about C’è chi dice no

Il governo Renzi compie un anno: un breve bilancio, onesto e al netto degli annunci.

Continue reading about Il capomastro

Nei discorsi di insediamento dei presidenti della Repubblica ci sono delle regole, come nel pattinaggio artistico. Ecco una breve storia.

Continue reading about Il primo passo

Se fosse rimasto al Cern, guadagnerebbe 12 mila euro al mese. E già prima, nel post-doc, ne prendeva 7. Tornato in Italia, fa il sottopagato alla Sapienza.

Continue reading about L’altro Cern

La discussione sulla cittadinanza ai nuovi italiani sembra iscritta all’albo dei temi che tornano a riva a ogni cambio di legislatura, per poi finire inghiottiti dalle onde dell’emergenza e riperdersi sul fondo del mare. Non c’è il clima, si ripete ogni volta. Non sono queste le priorità, si argomenta con saccenza. E l’Italia resta ferma […]

Continue reading about Si ricomincia?

Come troppo spesso capita quando c’è di mezzo la Chiesa, il dibattito sull’Imu si sta trasformando in una guerra di religione: mettiamo allora da parte cupole e cupoloni e ragioniamo per un attimo a prescindere dalla propria collocazione sull’asse baciapile-strozzapreti. Se ci state, andate avanti nella lettura; se no, ci vediamo domani e non mi […]

Continue reading about Pagare tutti?

La legge di stabilità è arrivata stamattina nella mia Commissione, dove le ulteriori sforbiciate al welfare e alla sanità hanno suscitato – lo dico con un eufemismo – qualche malumore diffuso. Alla fine la voteremo con questi saldi, per non buttare a mare tutta l’opera di risanamento avviata nell’ultimo anno, ma da qui al voto […]

Continue reading about Ti voto, ma ti cambio

L’etichetta di ipermontiani, appiccicata da qualche commentatore politico all’iniziativa di ieri, è evidentemente una caricatura: come ha detto Marco Follini, “Monti non è il Papa e noi non siamo le guardie svizzere”. In quel noi c’è comunque un pezzo di Pd – ma non solo del Pd, va detto – convinto che, dopo un anno […]

Continue reading about Le colpe dei padri

Alia Malek è una giornalista e scrittrice americana – Baltimore native, come si definisce sulla bio di twitter – di origini siriane, autrice del libro “A Country Called Amreeka” (sottotitolo: “US History ReTold Through ArabAmerican Lives”) che meriterà una trattazione a parte. L’altro giorno, mentre parlavo con lei dei minori nati e cresciuti qui, mi […]

Continue reading about Prima generazione

Il teorema artigianale sulla fuga dei cervelli dice che gli euro destinati alla ricerca sono inversamente proporzionali ai chilometri percorsi dai ricercatori: con borse di studio vicine allo zero, i nostri cervelli vanno dall’altra parte del mondo; con borse di studio alte, restano in Italia. Tutto serviva, insomma, tranne che una tassazione sul merito: lo […]

Continue reading about Dietrofront