Tasse

La politica è anche marketing (pure la scelta del nome Equitalia lo fu nel governo Prodi), uno sport in cui Renzi è più forte di Visco e Padoa Schioppa.

Continue reading about Equitalia, i nomi e le cose

Il centro da occupare, il partito visto come una valigia pesante, persino il linguaggio: nel Renzi di ieri all’assemblea Pd c’è parecchio Berlusconi.

Continue reading about C’era una volta Silvio

Qualche riflessione di pancia, a caldo, sulle dimissioni dei ministri del Pdl e l’imminente crisi del governo Letta.

Continue reading about Avanti un altro

Tra le riflessioni intelligenti lette in queste ore, in un lunedì particolarmente nero per i mercati, quelle di Leonardo Becchetti hanno il pregio di essere comprensibili anche dai non addetti ai lavori. Becchetti, a me molto vicino per formazione umana, è un economista molto serio, che insegna a Tor Vergata e si occupa da anni […]

Continue reading about La crisi spiegata a mia zia

È un discorso complicato, quello su Equitalia, e per farlo bisogna premettere qualche domanda. È lecito che uno Stato chieda tasse ai propri cittadini? È lecito che sanzioni chi non rispetta le regole? È lecito che preveda un sistema di riscossione, per quei cittadini che non pagano quanto dovuto? Se una delle tre risposte fosse […]

Continue reading about Il confine della legalità

Il teorema artigianale sulla fuga dei cervelli dice che gli euro destinati alla ricerca sono inversamente proporzionali ai chilometri percorsi dai ricercatori: con borse di studio vicine allo zero, i nostri cervelli vanno dall’altra parte del mondo; con borse di studio alte, restano in Italia. Tutto serviva, insomma, tranne che una tassazione sul merito: lo […]

Continue reading about Dietrofront

Non commento l’intervista di Monti alla Stampa, per non dare fiato al dibattito sui possibili scenari nel 2013: con chi vada il Pd tra un anno, ammesso che vada con qualcuno, è un problema abbastanza secondario rispetto alle questioni grosse (spesa pubblica, giustizia, lavoro, rilancio dell’economia, trasparenza della politica) che ci attendono nei prossimi mesi. […]

Continue reading about Senza te

Con il blitz di oggi a Courmayeur, in pieno weekend sciistico, l’agenzia delle Entrate ha ripreso la strategia mediatica avviata a Cortina, passata per via Montenapoleone a Milano e proseguita a Sanremo nella prima serata del Festival: sembrava che i controlli di Napoli segnassero un cambio di rotta, perché al presepe in effetti manca ancora […]

Continue reading about Tax show

Oggi si è toccato in Aula un tema cruciale, quello dell’evasione fiscale, con 7 mozioni che sostanzialmente arrivavano alla stessa conclusione: più lotta all’evasione, meno tasse per i cittadini onesti. Lascio perdere, allora, le cose condivise e condivisibili, aspettando tra l’altro che Monti ci dica come intenderà attuare gli impegni, per concentrarmi sul resto: anche […]

Continue reading about Il parassita

Lo premetto subito, anche se è cosi scontato che quasi mi vergogno di farlo: il pacco bomba scoppiato spedito dagli anarchici al direttore generale di Equitalia merita tutte le condanne del mondo, non ha un filo di giustificazione, fa ripiombare il Paese nell’insicurezza e nell’odio. Potrei andare avanti parecchio, ma siccome non aggiungerei nulla mi […]

Continue reading about Oltre la bomba