Siria

È iniziato l’anno dell’Italia in Consiglio di sicurezza Onu, in un 2017 cruciale: emergenze umanitarie, nuovo segretario generale, ciclone Trump.

Continue reading about La stanza dei bottoni

Né la lettura religiosa, né quella geopolitica bastano a capire le radici del terrorismo, che sono anche sociali. Due parole sugli attentati di Parigi.

Continue reading about I manovali del terrore

Il cooperante Cesare Tavella ucciso in Bangladesh: Isis o no, il rischio si allarga e le ong lo sanno. Ma non per questo devono mollare, anzi.

Continue reading about Cesare e gli altri

L’Europa si sveglia, nelle piazze e negli stadi, e dà il benvenuto ai rifugiati. Segno che l’elettorato non ha solo una pancia, ma anche un cuore.

Continue reading about Pancia o cuore

Le immagini provenienti dalla Siria fanno ribrezzo. E vergogna di appartenere al genere umano. Hanno ragione i ribelli a chiedere l’intervento dell’Onu, con una convocazione urgente di un Consiglio di sicurezza finora bloccato dai veti: la diplomazia ci sta provando in vari modi (l’ultima cartuccia è stata il viaggio di Kofi Annan, che ha trascorso […]

Continue reading about La vergogna di Homs

Certi fatti è difficile derubricarli a coincidenza, anche se magari lo sono. Il fatto, voglio dire, che nella Giornata mondiale dei diritti umani vengano uccisi in Siria 24 civili, fra i quali 4 bambini, non può lasciare indifferente la comunità internazionale, che proprio oggi – Onu in testa – celebra la sagra delle frasi ad […]

Continue reading about Il massacro dimenticato

Fa sempre un certo effetto leggere di carri armati fra le case e di bombe contro la folla, ma ad essere sinceri il massacro di oggi nella città ribelle di Hama non ci coglie, purtroppo, impreparati: è da tempo evidente, infatti, che senza un intervento della comunità internazionale non si risolverà nulla. Chi ha il […]

Continue reading about Qualcuno faccia qualcosa