Warning: Illegal string offset 'lang' in /web/htdocs/www.andreasarubbi.it/home/wp-content/plugins/keyword-statistics/keyword-statistics.php on line 353

Warning: Illegal string offset 'keywords' in /web/htdocs/www.andreasarubbi.it/home/wp-content/plugins/keyword-statistics/keyword-statistics.php on line 354

Warning: Illegal string offset 'description' in /web/htdocs/www.andreasarubbi.it/home/wp-content/plugins/keyword-statistics/keyword-statistics.php on line 356

Warning: Illegal string offset 'lang' in /web/htdocs/www.andreasarubbi.it/home/wp-content/plugins/keyword-statistics/keyword-statistics.php on line 353

Warning: Illegal string offset 'keywords' in /web/htdocs/www.andreasarubbi.it/home/wp-content/plugins/keyword-statistics/keyword-statistics.php on line 354

Warning: Illegal string offset 'description' in /web/htdocs/www.andreasarubbi.it/home/wp-content/plugins/keyword-statistics/keyword-statistics.php on line 356

Ricerca

Italia in vetrina per la cena alla Casa Bianca, e Renzi se l’è giocata bene. Buon appetito a tutti, ma soprattutto a Giusi Nicolini e Bebe Vio.

Continue reading about A cena da Barack

Se fosse rimasto al Cern, guadagnerebbe 12 mila euro al mese. E già prima, nel post-doc, ne prendeva 7. Tornato in Italia, fa il sottopagato alla Sapienza.

Continue reading about L’altro Cern

Il teorema artigianale sulla fuga dei cervelli dice che gli euro destinati alla ricerca sono inversamente proporzionali ai chilometri percorsi dai ricercatori: con borse di studio vicine allo zero, i nostri cervelli vanno dall’altra parte del mondo; con borse di studio alte, restano in Italia. Tutto serviva, insomma, tranne che una tassazione sul merito: lo […]

Continue reading about Dietrofront

Monti ha deciso, viva Monti. E più spiega le sue motivazioni del no alla candidatura olimpica, più appare chiaro a tutti che ha deciso nel modo migliore, con saggezza e onestà intellettuale. Sarei ipocrita se negassi di aver sperato nelle Olimpiadi, come occasione di rilancio per un Paese in crisi e per una città moribonda; […]

Continue reading about Arrivederci Roma

È difficile restare concentrati e votare un provvedimento – soprattutto se controverso, come il ddl Gelmini – quando sai che, lì fuori, c’è il pandemonio. Degli scontri di oggi avrete certamente saputo, ma nessuno vi avrà potuto raccontare la sensazione che si provava qui dentro, circondati dalle forze armate come se fosse in atto un […]

Continue reading about Il colpo di grazia

C’è una cosa che mi disturba, in questo difficile passaggio politico sulla riforma dell’università, e riguarda un grande equivoco in cui rischia di finire il Partito democratico: l’equivoco che il no al ddl Gelmini venga confuso con un rifiuto a qualsiasi cambiamento nel settore. Provo imbarazzo, lo confesso, quando sento dire da alcuni manifestanti che […]

Continue reading about A viso aperto

Secondo giorno di protesta nelle strade attorno al Parlamento, e noi dentro a cercare di limitare i danni del ddl Gelmini. L’operazione è parzialmente riuscita almeno sul piano procedurale, nel senso che siamo riusciti a far slittare l’approvazione della sedicente riforma: ne riparliamo martedì prossimo, e siccome in politica ogni giorno è lungo un mese […]

Continue reading about La riforma punitiva – parte 2

Le uova le hanno tirate al Senato, ma la battaglia sul ddl Gelmini si sta svolgendo qui da noi. Dove la riforma dell’università viene trattata dai finiani come un’arma di ricatto, a seconda delle convenienze del momento, e gli oltre 500 emendamenti presentati dalle opposizioni stanno sbattendo in massa contro il muro della maggioranza. Futuro […]

Continue reading about La riforma punitiva

Abbiamo pensato di fare un regalo a Rita Levi Montalcini, per il suo centesimo compleanno: una proposta di legge per favorire il rientro dei cervelli italiani fuggiti all’estero. L’abbiamo presentata oggi alla Camera, insieme ad alcuni talenti nostrani che hanno trovato spazio altrove: un ricercatore del CNRS di Parigi, uno di Oxford, il coordinatore del […]

Continue reading about Cervelli in fuga

Nel tritacarne del decreto milleproroghe, oggi al voto della Camera, finisce un po’ di tutto… tranne gli emendamenti, naturalmente, perché anche stavolta il governo ci ha messo la fiducia. Quel minimo di dibattito si sposta dunque sugli ordini del giorno, che mai come in questo caso spaziano da un argomento all’altro. Insieme a due colleghi dell’Italia dei valori, […]

Continue reading about Un tesoro sprecato