Povertà

Milano, Ratzinger 2012 – Bergoglio 2017: se la vita di un uomo è un soffio, come dice il salmo 38, cinque anni possono essere un’eternità.

Continue reading about El callejero

Partito il Papa, in Centrafrica resta una guerra che di religioso ha solo l’aspetto. E che fa comodo a molti.

Continue reading about Il mondo capovolto

Una foto bella-dentro e bella-fuori, che possa utilizzare in studio? Una storia su cui possa fare un reportage? Scrivete a today@tv2000.it

Continue reading about Due cose su Today

Gli 80 euro delle Europee, i rimborsi ai pensionati a ridosso delle Regionali: è il consenso, bellezza. Ma questi 2 miliardi erano davvero per i poveri?

Continue reading about A caccia di voti

Cambiano i protagonisti, restano i vecchi schemi: breve sintesi di un 2013 da non ripetere per la politica italiana.

Continue reading about Tutto qui?

È difficile capire se quello di Civitanova Marche sia stato un suicidio per povertà o un suicidio per vergogna. Probabilmente entrambe le cose, perché quando non sei abituato a chiedere aiuto, ma ti ritrovi nelle condizioni di doverlo fare, il macigno psicologico non è meno pesante di quello materiale. E se hai fatica ad ammetterlo […]

Continue reading about La vergogna di essere nudi

Forse dovrei aspettare di conoscere le regole, che verranno decise lunedì prossimo dalla direzione nazionale, prima di esprimermi definitivamente sulle primarie per la scelta dei parlamentari Pd. Ma un paio di cose vorrei dirle anche oggi, a caldo, indipendentemente dalla mia decisione di candidarmi o meno: la prenderò la settimana prossima, appunto, dopo aver sentito […]

Continue reading about Due sport diversi

Scambio di tweet ieri sera tra Francesco Nicodemo, capostipite della corrente “anarco-insurrezionalisti per Renzi”, e Matteo Pucciarelli, giornalista di Repubblica dalle simpatie vendoliane. Tema: Pietro Ichino, applaudito alla Leopolda per il suo intervento su sinistra e riformismo. “Quello che osannava Marchionne, e ancora deve chiedere scusa. Che tristezza”, commenta Pucciarelli, a cui poi Nicodemo rimprovera […]

Continue reading about Qualcosa di sinistra

Nel 2009, il Comune di Roma sigla un accordo con tre sindacati – Cisl, Uil e Ugl– sull’utilizzo di 32 milioni di euro da destinare alle fasce deboli. Passano diversi mesi, però, e sul modo in cui i fondi verranno utilizzati non si fa chiarezza, fino a quando – un anno dopo, in risposta a […]

Continue reading about Pacchi voto

Quando votiamo i provvedimenti blindati del governo, ci si accusa di essere inutili; quando li cambiamo, ci si accusa di smontarli: comunque vada, il Parlamento sbaglia. E quegli stessi giornali che ci accusano di aver smontato i decreti, dirottando fondi su altre emergenze, magari da un’altra parte denunciano l’assenza di interventi in quei settori che […]

Continue reading about La colpa è tacere