Pisapia

I sindaci trascrivono i matrimoni gay, i prefetti li annullano: manuale di come non si affronta il tema. Ma almeno in Senato si riparla di unioni civili.

Continue reading about Scene da un matrimonio

C’è Avvenire che oggi protesta contro la decisione della giunta Pisapia di destinare i fondi anticrisi anche alle coppie non sposate. Il contributo fino a 5 mila euro – riporta Repubblica – andrà a persone con reddito Isee inferiore a 25mila euro “sposate o coabitanti nello stato di famiglia per sussistenza di vincolo affettivo al […]

Continue reading about La peggiore ingiustizia

La cosa che più mi dispiace, dell’addio del cardinale Dionigi Tettamanzi alla diocesi di Milano, è la tempistica: mi sarebbe piaciuto, almeno per un po’, vederlo all’opera con un’amministrazione comunale meno ostile. Parlare di un ticket Tettamanzi-Pisapia sarebbe un insulto alla laicità, ma la domanda me la faccio: e la risposta, conoscendo da tempo il […]

Continue reading about Mi mancherai

L’interpretazione più in voga nel Centrodestra, per attutire un po’ il dolore della mazzata elettorale, è quella del mal comune mezzo gaudio: è vero che noi le abbiamo prese, ma non può cantare vittoria neppure il Pd, che è stato ridicolizzato dai suoi elettori nelle primarie. Ricordato che Pdl e Lega non sanno neppure cosa […]

Continue reading about Istruzioni per vincere

Ad una mia cara amica è stato appena chiesto di fare l’assessore di una città di 100 mila abitanti. Finora aveva fatto politica per passione, investendoci ogni ritaglio di tempo, ma la sua professione è un’altra: la mia amica è infatti un dirigente medico, che – come è giusto che sia – ogni mese si […]

Continue reading about Pisapippa ci sarai

Giornate così bisogna ricordarsele, perché non è che io ci sia tanto abituato: anzi, mi sa che da quando faccio politica è la prima volta che non sto dalla parte degli sconfitti. Devo ammettere che ci si sente meglio e conto di ripetere l’esperienza presto, con la riconquista di Roma nel 2013 – basta ricordarci […]

Continue reading about Masiampazzi?

Se avevamo una possibilità di competere con il tycoon Berlusconi sul piano della comunicazione politica, questa possibilità era il cambio di registro, e l’abbiamo sfruttata nel modo migliore: l’articolo di Curzio Maltese su Repubblica di oggi lo spiega molto bene, raccontando come la chiave autoironica ci abbia aiutato a ridicolizzare la macchina della paura messa […]

Continue reading about Voti in libertà

Oggi è il giorno del silenzio, in vista dei ballottaggi di domani, ma è pure il giorno della finale di Champions league. Così, per festeggiare la fine di una campagna elettorale lunghissima (ma anche molto divertente, soprattutto a Milano), cerchiamo di fare l’identikit calcistico dei vari protagonisti. Io comincio con qualcuno, ma chi di voi […]

Continue reading about Calcisticamente

Comunque  vada il ballottaggio, bisogna ammettere che questa campagna elettorale a Milano ci sta facendo divertire parecchio. Mi dispiace per quelli di voi che non usano twitter, perché si sono persi un bel po’ di risate: prima con i #morattiquotes, ossia le (finte) citazioni della Moratti su Pisapia (dopo l’accusa di aver rubato una macchina, […]

Continue reading about L’ultima crociata

Nel giorno in cui il governo ha messo la fiducia sul decreto omnibus, perché senza fiducia non riescono più a portare in Aula tutti i deputati della maggioranza, la notizia alla Camera è la discussione generale di stamattina sull’omofobia: una legge di due soli articoli, piuttosto asciutta, che però nel dibattito politico provoca fiumi di […]

Continue reading about Il teatrino dei cavilli