Francia

Dice mons. Suetta, vescovo di Ventimiglia, che le emergenze arrivano all’improvviso. Dei migranti si sapeva, ma si è chiuso il centro della Croce Rossa.

Continue reading about Il vescovo, Alfano e Ventimiglia

Attenti alle caricature di Hofer, in testa alle presidenziali in Austria: più che un voto nazista sui migranti, è un voto nazionalista sull’Europa.

Continue reading about Tanto tuonò

Con la Libia abbiamo sempre fatto la cosa sbagliata al momento sbagliato. Ora in teoria abbiamo le idee chiare, ma la realtà purtroppo ci sta superando.

Continue reading about La Libia e noi

La Spagna, dopo la Francia, conferma che la nuova sfida non è tra destra e sinistra, ma tra partiti tradizionali e resto del mondo.

Continue reading about C’era una volta l’alternanza

Il problema nella lotta al terrorismo, confermato dalla strage di San Bernardino, è l’effetto imitazione. Che ormai è scattato e trova terreno fertile.

Continue reading about I terroristi a km zero

Partito il Papa, in Centrafrica resta una guerra che di religioso ha solo l’aspetto. E che fa comodo a molti.

Continue reading about Il mondo capovolto

L’istinto, dopo gli attentati di Parigi, fa reagire con la pancia. A Today un reportage sui migranti in Germania e un’intervista al prefetto Morcone anche per i giornali del Gruppo Espresso.

Continue reading about Parigi, l’Europa e noi

Né la lettura religiosa, né quella geopolitica bastano a capire le radici del terrorismo, che sono anche sociali. Due parole sugli attentati di Parigi.

Continue reading about I manovali del terrore

Ma siete veramente tutti Charlie Hebdo, come avete detto e scritto? Due parole sui limiti della satira: quelli legislativi e quelli culturali.

Continue reading about Scherza coi fanti