Borsa

Tra le riflessioni intelligenti lette in queste ore, in un lunedì particolarmente nero per i mercati, quelle di Leonardo Becchetti hanno il pregio di essere comprensibili anche dai non addetti ai lavori. Becchetti, a me molto vicino per formazione umana, è un economista molto serio, che insegna a Tor Vergata e si occupa da anni […]

Continue reading about La crisi spiegata a mia zia

Non vorrei essere un aspirante sottosegretario, perché a questo punto sarei già morto d’infarto. Premessa, prima ancora di cominciare: i sottosegretari non sono un’invenzione dell’ultima ora né un orpello inutile, come pontificano certi commentatori che non hanno mai messo piede in una Commissione parlamentare; averne 80 è una follia – e l’Unione ha fatto scuola, […]

Continue reading about Nella palude

Continua a stupirmi l’atteggiamento dell’Italia dei valori di fronte alla possibilità di un governo Monti. Cioè, stupirmi non è la parola giusta, perché l’affidabilità di Tonino Di Pietro è pari a quella di Marco Pannella: diciamo che mi amareggia, perché ho sempre in mente la distinzione di De Gasperi fra i politici che pensano alle […]

Continue reading about Il gioco del cerino

Con il Quirinale particolarmente attivo all’ora di cena – ieri la nota sulle dimissioni di Berlusconi, oggi la nomina di Mario Monti a senatore a vita – ormai bisogna aspettare la sera inoltrata per scrivere due righe senza il bisogno di doverle buttare un minuto dopo. Sono giornate che durano mesi, in cui gli avvenimenti […]

Continue reading about L’ora di Monti?

Per quanto poco adatta alla calda domenica estiva, e per quanto in generale poco appetibile ai non addetti ai lavori, la notizia del giorno è che gli avvoltoi cominciano a girare sulle nostre carni: se ne è accorta anche l’Europa, che domattina metterà attorno allo stesso tavolo i suoi massimi vertici (van Rompuy, Barroso, Trichet, […]

Continue reading about Debole Italia

Non voglio fare come Silvio Berlusconi, che ai tempi del Trattato d’amicizia con la Libia si improvvisò testimonial delle azioni Eni ed Enel, aggiungendo alla sua movimentata storia giudiziaria un possibile reato di aggiotaggio: se volete un suggerimento borsistico provate con il giro Bisignani, perché questo è proprio l’indirizzo sbagliato. Però voglio parlarvi anch’io, oggi, […]

Continue reading about Buone azioni