Bilancio

Lo slogan era coRAGGIo, ma finora gli elettori ne hanno avuto più dei loro rappresentanti: due parole su Roma, sperando che il M5S cambi marcia.

Continue reading about Paura?

Non va bene che i miei figli non sappiano l’inglese, pensavo ieri sera. E così ho deciso di mandarli quest’estate in un college a Oxford, perché non è giusto che in un mondo globalizzato gli italiani abbiano meno possibilità di chi nasce in un Paese anglofono. Tre mesi a Oxford, fino a quando non avranno […]

Continue reading about Buon voto

C’è ovviamente un contenuto simbolico, forse prima ancora che tecnico, nel dibattito sull’introduzione del pareggio di bilancio in Costituzione, approvato oggi in prima lettura alla Camera; trattandosi di una legge costituzionale, ora farà la navetta due volte ed avrà bisogno della maggioranza qualificata per non andare a referendum. A volere essere cattivo, uno potrebbe anche […]

Continue reading about In mutande

L’immagine di Mario Monti che stamattina ha messo piede nell’emiciclo del Senato, nell’indifferenza generale di un’Aula che continuava a chiacchierare, mi ha colpito parecchio. Per attirare l’attenzione dei senatori presenti c’è voluto il momento solenne della nomina, che in realtà ha segnato anche l’ingresso in politica dell’uomo che tra poche ore potrebbe essere chiamato a […]

Continue reading about Colpi di coda

Se uno sceneggiatore avesse dovuto scrivere la trama del delitto perfetto, per un film, l’avrebbe scritta così. Mandare sotto la maggioranza alla presenza di Silvio Berlusconi, in una delle sue rare apparizioni in Aula: non era mai accaduto nelle 90 volte in cui li avevamo battuti dall’inizio della legislatura, e – mi dicono colleghi più […]

Continue reading about Il delitto (quasi) perfetto

Ho chiesto espressamente di intervenire in Aula sul bilancio della Camera, perché restasse agli atti quello che penso sui costi della politica: mai come quest’anno, infatti, l’approvazione del nostro bilancio è diventata l’occasione per un processo alla casta. Da Benito Mussolini a Silvio Berlusconi, passando per il qualunquismo di Guglielmo Giannini, l’attacco alla politica è […]

Continue reading about La radice del problema