Bersani

Il mio fioretto di oggi è non partecipare al gioco della lavagna, che mi pare abbia contagiato un po’ tutti in queste ore tese prima del ballottaggio di domani. Da una parte e dall’altra, stiamo dividendo il mondo in due colonne: di qua i bravi, cioè noi, e di là i cattivi, cioè loro; di […]

Continue reading about La lezione del rugbista

Da giorni, e non per propaganda, andiamo dicendo che al ballottaggio si riparte da zero a zero. E citiamo tre casi recenti in cui il secondo turno ha ribaltato il primo: Parma 2012, Napoli 2011, Roma 2008. Nel primo caso, Pizzarotti partì con la metà dei voti di Bernazzoli e finì con 20 punti di […]

Continue reading about Swing voters

Uno dei temi chiave dell’ultima assemblea nazionale, quella in cui si approvarono le primarie, era relativo alle modalità di voto. Ne uscimmo con una formulazione abbastanza flessibile, che in sostanza fissava due cose: la registrazione obbligatoria e l’apertura di una finestra tra primo e secondo turno. Era così flessibile che, un minuto dopo la chiusura […]

Continue reading about Stumpo, ho preso l’aereo

Sono veramente contento per le primarie di ieri, e chi mi conosce sa della mia incapacità di mentire: contento sia per le primarie in sé, sia per il risultato di Matteo Renzi, che è riuscito ad arrivare al ballottaggio di domenica prossima con Pierluigi Bersani. Mi vengono in mente tutti quei dirigenti del mio partito […]

Continue reading about Daje

Il miglior endorsement a Matteo Renzi che mi sia capitato di leggere in questi giorni – ce ne sono stati diversi, così come del resto agli altri candidati – non è stato scritto da una persona, ma da una redazione: quella del Post, una delle principali testate italiane online. Il direttore Luca Sofri ed io […]

Continue reading about Reset

Prima ancora che Matteo Renzi si candidasse per le primarie, avevo già deciso da quale parte stare: dalla parte di un’offerta politica di Centrosinistra più coraggiosa di quella che eravamo stati capaci di mettere sul piatto negli ultimi 4 anni. Non ne ho mai fatto una questione contro Pierluigi Bersani, persona di grande equilibrio e […]

Continue reading about Io voto per

La tappa romana di Matteo Renzi, a settembre scorso, fu preceduta da una giustissima ondata di indignazione contro i manifesti abusivi che annunciavano il suo incontro all’auditorium di via della Conciliazione. Si indignarono tutti: i militanti del Pd, quelli delle altre forze di Centrosinistra che avrebbero partecipato alle primarie, il sindaco Alemanno e addirittura il […]

Continue reading about Facciamo una moratoria?

Be’, io ieri sera mi sono divertito, come spero molti altri. Non pensavo di convincere nessuno con le mie battutacce su twitter, né speravo che qualcuno si convincesse dopo un dibattito con troppi partecipanti per il poco tempo televisivo: si sa che in questi casi vinci se azzecchi lo slogan e la battuta, perdi se […]

Continue reading about Abbiamo vinto

È arrivato il giorno del confronto televisivo fra i cinque candidati alle primarie del Centrosinistra e mi muovono sentimenti contrastanti. Da un lato, sono contento che il confronto si faccia, perché è uno strumento democratico; dall’altro, al netto dell’ammirazione per Sky, mi dispiace seriamente che non si tenga sulle reti del servizio pubblico. Da un […]

Continue reading about Se fossi

Quando a inizio anno abbiamo cambiato la macchina, perché non entravamo più in quella di prima, ho avuto un momento di commozione: ho guardato per l’ultima volta la Classe A nera, 7 anni e 160 mila chilometri, e l’ho accarezzata come se fosse una persona. Aveva visto nascere i miei figli, ci aveva portato in […]

Continue reading about Fine di un ciclo