SPORT E CITTADINANZA

9.7.2008: VII Commissione, audizione del ministro Rocco Crimi. Ecco il testo del mio intervento.

SCUOLA

29.9.2008: Aula, discussione sulla riforma Gelmini. Ecco qui cosa ho detto.

GIUSTIZIA

9.7.2008: Aula, protesta contro il lodo Alfano. Il gruppo parlamentare ci ha preparato un testo scritto da ripetere in continuazione.

MAGGIORANZA E OPPOSIZIONE

28.5.2008: Aula, intervento durante l’ostruzionismo per bloccare il Salvaretequattro. Il mio esordio in Aula.

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE

24.9.2008: Aula, intervento al question time per contestare i tagli alla cooperazione. Eccolo.

BIOETICA

10.7.2008: Aula, intervento sul caso di Eluana Englaro in risposta ad una deputata radicale.

POVERTÀ

2.10.2008: Aula, discussione sulla mozione Turco per la lotta alla povertà. Un intervento di cuore, che vi invito a leggere.

VARIE

19.6.2008: Aula, intervento polemico per contestare l’atteggiamento di molti miei colleghi di Centrodestra. Un po’ sul genere letterario “la casta“.

2.7.2008: Aula, sempre sul genere letterario “la casta”. Stavolta, un intervento in polemica con la decisione di negare l’autorizzazione ad acquisire i tabulati telefonici di un collega inquisito. Ecco qui.

3 commenti to “Interventi”

  1. raffaella nari scrive:

    Caro Andrea,
    appartengo al MpV di Firenze e ho letto su un’ ansa della splendida iniziativa del dott. Ciangherotti. Credo che ogni Parlamentare dovrebbe inviare come gesto simbolico 9 bottiglie d’acqua al Presidente Napolitano per ricordargli che il “lavarsene le mani” è stato il gesto meno appropriato per una persona che riveste il suo ruolo istituzionale dai tempi di Ponzio Pilato. la seguo e la stimo dai tempi di ” a sua immagine” e mi dicevo che potrebbe essere proprio lei a cominciare imitando il gesto di Federvita della Liguria. Lo farà?

  2. Alessandro RAMI NAVARRINI scrive:

    Egregio amico,
    al di là delle stupidaggini isteriche e starnazzanti dell’ONU, entità che, come tutti sappiamo, non soltanto non serve assolutamente a nulla né a nessuno, ma che quando decide di agire provoca vere e proprie catastrofi (Biafra, Congo, Kossovo, Ruanda insegnano), e allorché preferisce pronunciarsi su qualche tema di importanza perde preziose occasioni per tacere, mi permetto di chiedere soltanto un paio di risposte – purché precise, inequivocabili e possibilmente in italiano corretto, evitando per quanto possibile il gergo “politicamente corretto” assai popolare fra i buonisti radical-chic e le sinistre al caviale – a delle domande brevi e altrettanto precise: QUANDO UN CLANDESTINO, PRATICAMENTE MAI IDENTIFICABILE, LASCIA UN C.I.E. PER DECORRENZA DEI TERMINI, DOVE VA? INOLTRE, COME SI DOVREBBERO IDENTIFICARE I RICHIEDENTI ASILO POLITICO SENZA CONSENTIRE L’ENTRATA ABUSIVA IN TERRITORIO ITALIANO UTILIZZANDO UN MEZZO ILLEGALE E ILLEGITTIMO COME UN BARCONE? Lei saprà di certo che le richieste di tale asilo DEVE seguire un suo corso legale attraverso i canali diplomatici previsti dalle norme internazionali. Oltre alle proteste, fate anche delle proposte semplici, pratiche, sensate e, soprattutto, applicabili nella realtà e non solamente nella vostra fantasia. Non penso che mi risponderà, e lo comprendo perfettamente. Infatti, salvo le sciocchezze buoniste, non avete argomenti validi di alcun tipo. P.S. sapeva che anche lo Stato della Città del Vaticano considera l’entrata illegale nel proprio territorio un vero e proprio reato?…

  3. orsola scrive:

    siamo “amici” in facebook ma spesso i post scorrono via e ci sfuggono dalla lettura. Questo tuo sito prevede l’invio di notifiche agli indirizzi mail come il mio sopra citato?
    In caso contrario ci si “vede” in fb.
    Buon lavoro caro Andrea e che il Signore ti segua, Orsola

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Paged comment generated by AJAX Comment Page

IMPORTANTE! Prima di pubblicare il commento, devi mostrare le tue abilità matematiche e risolvere la difficilissima operazione qui sotto (è una precauzione anti-spam, abbi pazienza). Poi spingi il pulsante "submit".

Quanto fa 11 + 5 ?
Please leave these two fields as-is: