guerra in libia

Tra i vari errori (in buonafede: credo che non ci sia nemmeno bisogno di aggiungerlo) che ho fatto da deputato, c’è il mio voto a favore della missione in Libia. Mi convinse la cornice internazionale, che dibattemmo in una riunione del gruppo parlamentare, e vinsi la mia ritrosia personale da obiettore di coscienza in nome di un bene maggiore. Che invece non arrivò, purtroppo. E oggi mi rimane quel rimorso – tutto personale, perché alla fine il mio voto non fu determinante – ogni volta che ci penso. I giornali locali del gruppo Espresso mi hanno chiesto un commento sulla situazione attuale. Eccolo qui.

Did you like this? Share it:

Tags: , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Paged comment generated by AJAX Comment Page
IMPORTANTE! Prima di pubblicare il commento, devi mostrare le tue abilità matematiche e risolvere la difficilissima operazione qui sotto (è una precauzione anti-spam, abbi pazienza). Poi spingi il pulsante "submit".

Quanto fa 3 + 7 ?
Please leave these two fields as-is: