papa francesco stanchezza

Faccio questo mestiere da abbastanza tempo per conoscere i pregi e i difetti del giornalismo in Italia. Uno dei difetti è che si va per ondate, per mode: c’è il momento in cui si parla della casta, e ci finisce in mezzo pure il tuo amministratore di condominio; c’è quello in cui si parla della malasanità, e pare che gli ospedali si siano messi d’accordo per ammazzare i pazienti negli stessi giorni; lo stesso vale per la corruzione, per la mafia, per gli incidenti stradali. Ecco, questo è il momento (uno dei momenti) dedicati alla Chiesa: due libri sulle finanze vaticane, soldi per il Giubileo, Corte dei conti e 8 per mille, tutto in un paio di giorni. Oggi il Corriere parla di una suora costretta a firmare lettere col sangue e non mi stupirei se domani uscisse qualcos’altro, perché lunedì inizia il convegno decennale della Cei e il momento è fertile. In questo contesto, mi è stato chiesto un commento sui corvi in Vaticano e ho cercato di spiegare che l’opera di pulizia non è roba di adesso, ma va avanti da un bel po’. Buona lettura.

Did you like this? Share it:

Tags: , , , , , , , , ,

Un commento to “Mele marce”

  1. MELE JAFFA scrive:

    Se è per quello,il CORRIERE,rivelando la sua squallida natura di giornale igienico informativo( ma piu’ efficace per il cesso,che per l’informazione) scrive anche che ci furono tangenti per le beatificazioni.Quando scrissi che la santificazione di GIOVANNI XXIII e WOJYILA era stata comprata dalle lobbies ebraiche…apriti cielo.Adesso ci informa a meta’,tralasciando i due amiconi della Francia amicona del Corriere.E lasciamo perdere PAOLO VI,che i francesi tenevano d’occhio addirittura con due spie:JACQUES MARITAIN,piu’ spia che teologo,e JEAN GUITTON,piu’ teologo che spia.SE il papa,ancorchè strano e confusionario,fa qualcosa che non piace a quelle lobbies,per esempio criticando la finanza mondiale,ecco che i giornali di quella finanza si scatenano.L’ESPESSO esordi’ nella sua tipica veste di settimanale giornalistico diffamatorio con la rivelazione del testo dell’Enmciclica di Francesco,ora prosegue con l’attacco del libro AVARIZIA.Intanto,a difendere la CIAOQUI si schiera la nota avvocata GIULIA BONGIORNO,il che significa che Francesco sta scontentando anche la Massoneria,e che si sta facendo troppi nemici tra coloro che dominano la Curia.Altro che corvi e gufi,aquile e gazze ladre:un intero zoo di delinquenti camuffati da preti aveva invaso da decenni la’ha invasa al servizio delle mafie mediatico finanziarie e dei progetti espansionisti francoebraici favoreggiati da Woitila.Forse un giorno sapremo perchè non venga fatto santo,unico nel dopoguerra,PIO XII, e chi abbia fatto fuori GIOVANNI PAOLO I per fare spazio a Woitila.Forse,lo sapremo.O forse dovremo aspettare di andare in Paradiso,per saperlo.

Leave a Reply

You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Paged comment generated by AJAX Comment Page
IMPORTANTE! Prima di pubblicare il commento, devi mostrare le tue abilità matematiche e risolvere la difficilissima operazione qui sotto (è una precauzione anti-spam, abbi pazienza). Poi spingi il pulsante "submit".

Quanto fa 11 + 2 ?
Please leave these two fields as-is: