Islam

La giustizia indaga su Touil e l’attentato al museo del Bardo, la politica non ne ha bisogno: in campagna elettorale si fa così. E il Centrosinistra spesso si adegua.

Continue reading about Il testimonial

La bandiera nera dell’Isis sull’obelisco di piazza San Pietro? Intervista a padre Bernardo Cervellera, direttore di AsiaNews.

Continue reading about A sud di Roma

Ma siete veramente tutti Charlie Hebdo, come avete detto e scritto? Due parole sui limiti della satira: quelli legislativi e quelli culturali.

Continue reading about Scherza coi fanti

Dopo quella della settimana scorsa sulle carceri italiane, dalla Corte europea per i diritti dell’uomo di Strasburgo sono arrivate tre sentenze molto interessanti sulla laicità. Una delle quali, pur trattando di vicende britanniche, in sostanza smonta l’impianto concettuale della legge francese del 2004 sul divieto di ostentare simboli religiosi: una legge passata all’epoca quasi all’unanimità […]

Continue reading about Oh, my God

Una delle metafore migliori sull’immigrazione in Italia, rubata a Massimo Livi Bacci, è che non va vista come una protesi ma come un trapianto: non si mette al mattino e si leva la sera, ma diventa un tutt’uno con il corpo che la accoglie, con tutti i pregi che ciò significa e con tutti i […]

Continue reading about Italia, 2012

Per carità, già ai tempi della maglietta di Calderoli su Maometto avevamo avuto modo di sperimentare sulla nostra pelle quanto risentimento il dileggio dei simboli religiosi possa provocare in certe aree del mondo. E se lo condannammo allora, sarebbe strano non farlo oggi, solo perché al posto della Lega c’è un misto di ebrei, cristiani […]

Continue reading about Solo un film?

Fino a qualche anno fa, l’inizio del Ramadan era roba da appassionati di politica estera; oggi, nonostante i musulmani siano solo un terzo degli immigrati regolarmente residenti in Italia, comincia a riguardarci un po’ più da vicino. Alcune aziende prevedono accordi specifici per i lavoratori musulmani, tanto per fare un esempio, e questo è certamente […]

Continue reading about Food for thought

Nelle stesse ore in cui i giornali riportano che in Gran Bretagna gli scout hanno deciso di adottare la propria divisa alle ragazze musulmane che lo desiderano, perché possano frequentare il reparto e contemporaneamente indossare l’hijab, in Italia un gruppo di imbecilli picchia due giovani donne originarie della Tunisia, perché una delle due ha la […]

Continue reading about Cronaca vera