Giovani

La parrocchia di Saint-Etienne-du Rouvray come il monastero di Tibhirine, vent’anni dopo. Hollande parla di guerra, il Papa di pace.

Continue reading about Questo è il mio sangue

Cronaca sentimentale di una giornata emozionante, quella di ieri, in cui mi sarebbe piaciuto essere ancora parlamentare.

Continue reading about Meglio piuttosto

Ricomincia il campionato: con i problemi di sempre, dice Damiano Tommasi, che cerca di cambiare il calcio dal di dentro.

Continue reading about Palla al centro

Con le morti in discoteca si scatena la caccia al capro espiatorio: i locali e le famiglie. Ma forse la cosa è un po’ più complicata.

Continue reading about La zona grigia

La proiezione di Diaz alla Camera, la Commissione d’inchiesta, l’interrogazione su De Gennaro: tre fallimenti personali nella ricerca della giustizia.

Continue reading about Un finale diverso

Se fosse rimasto al Cern, guadagnerebbe 12 mila euro al mese. E già prima, nel post-doc, ne prendeva 7. Tornato in Italia, fa il sottopagato alla Sapienza.

Continue reading about L’altro Cern

Tutti contro Balotelli, che utilizzerebbe la scusa del razzismo perché non accetta le critiche: una lettura superficiale quanto certi atteggiamenti di Mario.

Continue reading about I fantasmi di Mario

Regge l’asse Renzi-Orfini, che diventa presidente del Pd. Approfittando delle divisioni della minoranza, nemmeno in grado di esprimere un candidato comune.

Continue reading about Matteo & Matteo

Tanti giovani rampanti, un leader ingombrante: in Forza Italia c’è spazio per il ricambio, o l’unica strada è quella di Fini e Alfano?

Continue reading about Lista d’attesa