Economia

Il centro da occupare, il partito visto come una valigia pesante, persino il linguaggio: nel Renzi di ieri all’assemblea Pd c’è parecchio Berlusconi.

Continue reading about C’era una volta Silvio

Tsipras cede sovranità e paga un prezzo politico, in cambio di un accordo ragionevole con l’Europa. Che però avrebbero firmato anche i suoi avversari.

Continue reading about Sul filo del rasoio

Al Parlamento europeo Tsipras temporeggia, ma l’Europa ha fretta.

Continue reading about Il passo e la gamba

Gli 80 euro delle Europee, i rimborsi ai pensionati a ridosso delle Regionali: è il consenso, bellezza. Ma questi 2 miliardi erano davvero per i poveri?

Continue reading about A caccia di voti

Le donne, il potere e la condanna a dover essere per forza un simbolo: tra 81 anni, forse, sarà tutto risolto. Nel frattempo, le mimose.

Continue reading about Nel frattempo, le mimose

Nei discorsi di insediamento dei presidenti della Repubblica ci sono delle regole, come nel pattinaggio artistico. Ecco una breve storia.

Continue reading about Il primo passo

Susanna Camusso l’aveva detto alle primarie 2012: se vince Renzi è un problema. Per la Cgil sicuramente. Ma anche per il Centrosinistra?

Continue reading about Un problema

Le slide e i numeri veri, il tiro alla fune calcolato con l’Ue, lo strappo furbo sulla trasparenza, la stampa a favore: la partita di Renzi in Europa.

Continue reading about Zerovirgola

Presentata la legge di stabilità: post-ideologica, diverse misure di buonsenso e approccio orientato al consenso. Ma la spending review è un’altra cosa.

Continue reading about Tra buonsenso e consenso

Nel Jobs act, votato ieri dal Senato, un lungo elenco di principî. Ma spesa è fatta quando carrello è pieno.

Continue reading about Angeli e demoni