Campania

Pure oggi ho deciso di prendermi mazzate difendendo Pietro Ichino, che dalle nostre parti (intese come Pd) viene spesso massacrato, e che ha scritto al Corriere della sera una lettera dopo la contestazione subita a Napoli e dopo la visita alla fabbrica di Pomigliano. La premessa è che la lettera merita di essere letta per […]

Continue reading about Bersaglio sbagliato?

Dopo una giornata come quella di oggi, ve lo assicuro, passa la voglia pure agli uomini di buona volontà. Un po’ per la pronuncia della Corte costituzionale sul referendum – l’avevo messa in conto, se ricordate, già quando sono andato a firmare – che resta un atto giuridico, per carità, ma che in un momento […]

Continue reading about Passa la voglia

Se il trasporto pubblico locale si reggesse solo sulla vendita dei biglietti, prendere l’autobus o la metropolitana costerebbe intorno ai 5 euro: è un calcolo abbastanza ad occhio, ma non credo di allontanarmi troppo dalla cifra esatta. Se il costo è ancora contenuto, insomma, è nel perché nel corso degli anni lo Stato ha erogato […]

Continue reading about Fuori servizio

“Nel 2010, nella provincia di Napoli, l’Inps ha verificato il 55% delle prestazioni e ne ha congelate il 20%; a Terzigno un abitante su due ha diritto a una pensione dell’Inps”. Cito solo un passaggio dell’intervento della Lega, durante la discussione sui falsi invalidi, per farvi capire che aria tirava stamattina alla Camera: le mozioni […]

Continue reading about Fumo negli occhi

I leghisti avevano già messo le cose in chiaro, votando contro il provvedimento in Consiglio dei ministri e uscendo dalla Commissione al momento del parere: siccome i nostri elettori non vogliono più monnezza campana a casa loro, noi non votiamo il decreto rifiuti. Lo hanno ribadito anche oggi, in Aula, e il Pdl ha ceduto […]

Continue reading about Il ricatto della Lega

Mi piacerebbe occuparmi dello scontro politico in Brianza, con la proposta dell’Idv di usare l’impianto di Desio per aiutare l’emergenza rifiuti in Campania e l’immediata risposta della Lega, che ha presentato una mozione per impedirlo. Mi piacerebbe, dicevo, ma il côté politico della vicenda-monnezza per una volta deve lasciare spazio a quello sanitario, perché proprio […]

Continue reading about Uomini e topi

Il no della Lega al decreto rifiuti, nel Consiglio dei ministri di ieri, vuole dire parecchie cose. Quella più rilevante, dal punto di vista politico, è che la mezza Italia a sud dell’Arno ora non può più contare sul governo di Centrodestra uscito dalle elezioni 2008, ma deve per forza di cose sperare nell’aiuto dell’opposizione: […]

Continue reading about L’arroganza terrona

Cerco di fare un riassunto della situazione innanzitutto a me stesso, perché negli ultimi giorni sembra di stare al cinema e la trama si arricchisce in continuazione di nuovi personaggi. Due deputati della Repubblica sono invischiati in una storia torbida di lobby, che toccherebbe da vicino anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, nonché principale […]

Continue reading about Un brutto film

Quando l’altro giorno parlavo di Lampedusa, sottolineando l’assenza di firme padane sotto una qualunque delle varie mozioni presentate, volevo anticipare un concetto che si è manifestato ancora meglio ieri, con la sparata di Calderoli contro il decreto rifiuti e la minaccia di far volare sedie al prossimo Consiglio dei ministri: dopo la batosta alle amministrative, […]

Continue reading about Sarà dura

Pure i sassi sanno che, nelle polemiche interne alla Lega, pesa molto la partita solitaria di Roberto Maroni, che ormai vuole dare l’impressione di muoversi autonomamente e che mira a costruirsi un’immagine da statista. Dopo due anni di paziente tessitura, ieri pomeriggio il ministro ha strappato la tela, mostrando all’Italia che per assomigliare a De […]

Continue reading about Lo statista mancato