Senza Categoria

Meno Re Sole, più primus inter pares: così mi pare il Renzi dell’ultimo Lingotto. Poi, chissà.

Continue reading about C’era una volta un re

Cosa resta del referendum sulle trivelle, il giorno dopo? Le secchiate di demagogia, da ogni parte, in una conta perenne tra renziani e antirenziani.

Continue reading about Pensavo fosse un referendum

Il problema di De Luca non è giudiziario, ma politico. Ed è soprattutto un problema del Pd, che con Marino ha usato altri criteri.

Continue reading about Perché non parli?

A Bologna Salvini è il protagonista e Berlusconi lo special guest. Al Centrodestra di qualche anno fa, Renzi ha portato via il centro.

Continue reading about La nuova destra

Per aggiornare: F5 sul pc, CMD+R sul Mac.

Continue reading about Generatore automatico di scoop sul mercato della Juve

Come su bioetica e unioni civili, anche sulla legge elettorale i giudici intervengono dove il Parlamento non arriva. Perché non ci vuole arrivare.

Continue reading about Il vuoto si riempie

Pensavo che Giorgio Napolitano avesse già detto tutto nell’incontro dell’altro giorno al Quirinale, quando ha esortato il Parlamento a ripartire dalle convergenze già in atto. Invece, una settimana dopo, il presidente della Repubblica c’è andato giù ancora più pesante, definendo “una follia” il fatto che i figli degli immigrati, nati e cresciuti in Italia, non […]

Continue reading about Calcio di rigore

Chissà quante volte sarà passato in mente a Giorgio Napolitano, visto il casino, di annullare l’evento di oggi con i nuovi cittadini italiani: in fin dei conti, era una cerimonia rinviabile senza troppi problemi, e pazienza se la prossima volta non avremmo avuto la nazionale di calcio seduta in platea. Invece – lo ha detto […]

Continue reading about Ci proviamo?

Non so davvero come andrà a finire, anche se Radio Transatlantico prevede il solito menù a base di tarallucci e vino: il più motivato a mandare in aria la baracca pareva Bossi, per votare subito con il Porcellum ed epurare il gruppo parlamentare leghista dai maroniani (che sono in maggioranza), ma dopo aver visto gli […]

Continue reading about La Lega si prepara

La guerra non sarà uno sport per signorine, d’accordo, e può anche darsi che la morte del raìs abbia effetti positivi sul conflitto interno, ma non è questa la giustizia che sognavo. Avrei voluto vedere Mohammed Gheddafi davanti alla Corte dell’Aja, e sentirlo parlare, e rispondere delle accuse di crimini contro l’umanità. E magari, persa […]

Continue reading about Lo scalpo del tiranno